Bilancio molto positivo del “progetto Lafayette”, già a partire dai dati di esordio. La rassegna di prodotti enogastronomici alessandrini, promossa da Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, Camera di Commercio e Provincia di Alessandria, insieme alle associazioni di categoria di settore, è iniziata mercoledì 2 novembre presso le Galeries parigine e proseguirà fino al giorno 19. I nostri produttori presenti a Parigi sono una trentina e sono ben 120 i prodotti rappresentati.

L’inaugurazione di giovedì 3 novembre è stata un grande successo: gli ospiti vip, invitati da Lafayette Maison all’Archicafé, hanno particolarmente apprezzato il cocktail preparato da Anna Ghisolfi. All’interno dell’area denominata Lafayette Gourmet sono state organizzate degustazioni di vini e di specialità alessandrine: i prodotti del territorio, presentati in apposite “isole” disposte in zone strategiche del grande magazzino, hanno riscosso grande interesse e saranno al centro dell’attenzione anche per le prossime due settimane di novembre.

L’attenzione degli acquirenti è attirata da grandi cartelloni e dépliant, con il logo del Monferrato, realizzati dalla direzione marketing di Lafayette e dedicati a illustrare la selezione di “Saveurs Piémontaises – provincia di Alessandria”.

Grande l’interesse suscitato nei consumatori francesi dalle “eccellenze” alessandrine; lusinghiero il successo dell’analisi sensoriale del tartufo; buone le prime risultanze di vendita. È soprattutto molto positiva l’attenzione con cui i dirigenti di Lafayette hanno guardato all’operazione, dal Direttore del Lafayette Gourmet, al Vice direttore degli acquisti, al Direttore generale del settore gastronomia e ristorazione.

“Per tre settimane del mese di novembre – hanno ricordato i promotori alessandrini della partnership – le eccellenze dell’enogastronomia alessandrina, selezionate dagli esperti di Lafayette Gourmet, saranno poste in vendita all’interno dell’esclusivo settore dei Magazzini Lafayette di Parigi e nei locali di Cap 3000 di Nizza in Costa Azzurra, in appositi spazi concessi dal medesimo gruppo. Si tratta di una rassegna della nostra migliore produzione che viene accolta in una delle più prestigiose vetrine europee e mondiali. Ai nostri produttori viene offerta non soltanto una partecipazione diretta, ma l’opportunità di affacciarsi su un mercato internazionale di grande prestigio, utilizzare qualificati canali di import-export e confrontarsi con una realtà commerciale, quale è quella di Lafayette Gourmet, frequentata da circa 200.000 persone al giorno”.