“Giò Pomodoro. Il percorso di uno scultore: 1954 – 2001” è il titolo della grande antologica dedicata allo scultore marchigiano, aperta al pubblico fino al 29 aprile 2012. E’ organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, tramite la società strumentale Palazzo del Governatore e da Palazzo del Monferrato.

L’evento si snoda attraverso un vero e proprio museo territoriale diffuso nell’incantevole territorio dell’alto Monferrato. Nel corso dei 4 mesi di apertura al pubblico, ville, palazzi storici e musei diventano le tappe di un circuito senza eguali che permette di compiere uno tra i più esaustivi viaggi tra le opere del grande Maestro della scultura internazionale.

Alessandria, Acqui Terme, Novi Ligure, Valenza, Tortona e Casale Monferrato presentano 173 opere (pietre, marmi, bronzi, poliesteri, acquerelli, opere calcografiche e gioielli) ripartite in nove diverse sedi espositive: un viaggio irripetibile nella poetica e nell’estetica dei monumentali e straordinari capolavori di Pomodoro.