n.23 del 17/12/2020 – Bando COSME. Innovazione e digitalizzazione nel settore del turismo

Obiettivi e contesto di riferimento

Il bando sostiene la trasformazione digitale delle PMI del settore del turismo.

Le PMI e le start-up sono incoraggiate ad adottare tecnologie innovative come la gestione dati e l’intelligenza artificiale, la tecnologia blockchain, i sistemi di comunicazione, la sicurezza informatica, ecc.

Viene promossa l’innovazione per quanto riguarda la filiera del turismo, attraverso l’integrazione delle imprese turistiche negli ecosistemi di innovazione transnazionali e interregionali, e la creazione di partenariati transnazionali.

I risultati attesi includono:

  • una maggiore cooperazione transnazionale tra i fornitori di tecnologie e innovazione e le imprese turistiche;
  • una maggiore competitività delle PMI turistiche attraverso una migliore diffusione dell’innovazione e della digitalizzazione;
  • l’adozione di nuovi modelli di business nel turismo basati sulla digitalizzazione e sulle nuove tecnologie (ad es. intelligenza artificiale, tecnologia blockchain, open e big data);

Interventi ammissibili al finanziamento

Viene fornito un elenco di possibili attività, quali ad esempio: attività di comunicazione al fine di coinvolgere le PMI turistiche, mappatura delle esigenze delle PMI turistiche coinvolte nel progetto, mappatura di buone pratiche, realizzazione di linee guida, formazione, workshop, visite studio, azioni di sensibilizzazione, servizi di coaching e mentoring, attività di matchmaking, sviluppo di soluzioni digitali, sviluppo di piattaforme per la condivisione di conoscenze e competenze, coinvolgimento delle comunità locali….

Soggetti beneficiari

Consorzi transnazionali, che agiscono come una rete di soggetti pubblici e privati dotati di personalità giuridica, che comprendono: organizzazioni no-profit, ONG, organizzazioni per il sostegno alle imprese (acceleratori e incubatori di imprese, laboratori, poli di innovazione, università o istituzioni di istruzione, centri di ricerca), enti pubblici a livello nazionale, regionale o locale, organizzazioni internazionali, PMI e start-up attive nel settore del turismo, camere di commercio.

Per essere ammissibile, una proposta deve essere presentata da un consorzio transnazionale composto da:

  • un minimo di 5 e un massimo di 10 partner;
  • deve rappresentare almeno 5 paesi ammissibili;
  • deve contenere un minimo di uno ma non più di due enti pubblici;
  • deve contenere almeno una organizzazione di supporto alle imprese.

Ogni consorzio dovrà sostenere, anche da un punto di vista finanziario, almeno 60 PMI turistiche di almeno 3 diversi paesi ammissibili (le PMI supportate possono trovarsi in paesi ammissibili diversi rispetto a quelli in cui sono stabiliti i partner che formano il consorzio). Il consorzio deve sostenere un numero equilibrato di PMI per paese.

Risorse finanziarie

Le risorse finanziarie disponibili ammontano a € 8.000.000

Il contributo può coprire fino al 75% delle spese ammissibili per un massimo di € 1.000.000

Scadenza

11 febbraio 2021.

Link

https://ec.europa.eu/research/participants/data/ref/other_eu_prog/cosme/wp-call/call-fiche_cos-tourinn-2020-3-04_en.pdf

Per info

LAMORO Agenzia di sviluppo

via Leopardi, 4 – 14100 Asti

Tel. 0141 532516

E-mail: info@lamoro.it

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA Segreteria di Presidenza-p.zza Libertà, 28 – 15121 Alessandria – Tel. 0131 294207/04 – E-mail: presidenza@fondazionecralessandria.it