n.39 del 15/04/2021 – Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazione Razziale.

Avviso per la selezione di progetti per la costituzione di centri contro le discriminazioni motivate da orientamento sessuale e identità di genere.

Obiettivi e contesto di riferimento

Il Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, attraverso l’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali (UNAR), ha pubblicato un Avviso per l’assegnazione di risorse destinate ai Centri contro le discriminazioni.

L’obiettivo è di selezionare progetti in grado di sostenere le persone LGBT vittime di discriminazione e/o di violenza omotransfobica e al contempo di rispondere alle istanze abitative delle persone LGBT allontanate da casa in ragione del loro orientamento sessuale e/o identità di genere, favorendo, nel contempo, percorsi di inserimento socio-lavorativo.

Si intende, quindi, promuovere la realizzazione e la diffusione dei servizi a tutela delle persone LGBT – Centri contro le discriminazioni/Case di accoglienza – su tutto il territorio nazionale, anche mediante accordi con gli enti regionali e locali.

Interventi ammissibili al finanziamento

Le attività oggetto dell’Avviso pubblico dovranno riguardare:

  • la creazione o il potenziamento dei Centri contro le discriminazioni motivate da orientamento sessuale e identità di genere;
  • il potenziamento delle Case di accoglienza già presenti sul territorio italiano, per vittime di discriminazione o violenza fondata sull’orientamento sessuale o sull’identità di genere o che si trovino in condizioni di vulnerabilità legata all’orientamento sessuale e identità di genere in ragione del contesto sociale e familiare di riferimento, indipendentemente dal luogo di residenza.

È richiesto dunque che venga presentato un progetto volto a realizzare una delle attività di cui ai due punti precedenti. Ogni progetto dovrà prevedere assistenza legale, sanitaria, psicologica, forme di in/formazione, consulenza e orientamento per l’inserimento socio-lavorativo, con accompagnamento e sostegno a percorsi di formazione specialistici, finalizzati ad avviare percorsi di vita autonoma.

Risorse finanziarie

L’ammontare totale delle risorse è pari a Euro 4.000.000,00

Il contributo per la realizzazione della proposta progettuale presentata potrà al massimo essere pari al 90% del costo totale. Il proponente, pertanto, dovrà garantire un cofinanziamento almeno pari al 10% del costo totale.

Il contributo per ciascuna proposta progettuale non potrà superare l’importo massimo di € 100.000,00 per i progetti presentati nel caso di Centri contro le discriminazioni e di € 180.000,00 per i progetti presentati nel caso di Case di Accoglienza.

Scadenza

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate entro e non oltre il 10 maggio 2021.

Link

http://www.unar.it/bandi/avviso-per-la-promozione-dei-servizi-a-tutela-delle-persone-lgbt/

Soggetti beneficiari

Possono presentare una proposta progettuale i seguenti soggetti:

  1. gli enti locali, in forma singola o associata, anche con riferimento agli enti territoriali;
  2. le associazioni operanti per il sostegno delle persone LGBT (associazioni con comprovata esperienza in questo settore e costituite da almeno 3 anni);
  3. i soggetti di cui alle lettere a) e b), in forma associata.

Per info

LAMORO Agenzia di sviluppo

Via Leopardi, 4 – 14100 Asti

Tel. 0141 532516

E-mail: info@lamoro.it

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA Segreteria di Presidenza-p.zza Libertà, 28 – 15121 Alessandria – Tel. 0131 294207/04 –

E-mail: presidenza@fondazionecralessandria.it