Un progetto della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria per il territorio

Alessandria, 9 novembre 2021 – La puntata di “Linea Verde Life” dedicata a Casale e al Monferrato Casalese verrà trasmessa sabato 13 novembre alle ore 12.20 su RAIUNO.

Sarà una trasmissione della durata di circa un’ora, condotta da Marcello Masi e Daniela Ferolla, che permetterà di presentare al pubblico televisivo le bellezze e le peculiarità di otto località monferrine dove storia, arte e cultura si intrecciano con un’economia sostenibile, una grande attenzione all’ambiente e un’eccellente enogastronomia.

L’iniziativa è della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria che, da diversi anni, ha avviato una proficua collaborazione con le reti televisive di Stato, e in particolare con l’ammiraglia RAIUNO, per divulgare la conoscenza del territorio e richiamare visitatori e turisti a livello nazionale e internazionale.

La troupe di “Linea Verde Life” e i due conduttori della trasmissione hanno lavorato per quattro giorni nel casalese realizzando immagini e interviste a Casale Monferrato, Cella Monte, Fubine, Murisengo, Ponzano Monferrato, Rosignano Monferrato, Sacro Monte di Crea, Murisengo, Vignale Monferrato. Un tour culturale ed enogastronomico che permetterà di conoscere a fondo le eccellenze del Monferrato Casalese con occhio sempre attento a promuovere la sostenibilità ambientale, l’agricoltura biologica, la biodiversità.

Alla visita del centro storico di Casale si alterneranno le immagini della restaurata Cappella del Paradiso di Crea; gli “infernot” dell’Ecomuseo della Pietra da Cantone di Cellamonte cederanno il passo ai pregiati tartufi bianchi di Murisengo; krumiri e zabaione faranno riscoprire il gusto degli antichi sapori e una partita a tamburello sui campi di Vignale aiuterà a ritornare in forma in modo salutare; la gita sul Po a bordo dei tradizionali “barcè” permetterà di riscoprire la bellezza del fiume e della natura che lo circonda e i vantaggi della diga che genera energia green. Interviste a enologi e “trifulau” e carrellate sui vigneti artistici e allevamenti biologici completeranno il quadro di questo angolo di Piemonte ricco di storia e natura.