stampa  
 

La Fondazione persegue esclusivamente scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico indirizzando la propria attività nell'ambito di settori ammessi di cui all'art.1, comma 1, lett. c - bis del Decreto Legislativo 17 maggio 1999 n.153.


L'Ente ha individuato quali settori rilevanti per il triennio 2020/2021/2022:

a. sviluppo locale ed edilizia popolare locale;
b. educazione, istruzione e formazione;
c. protezione e qualità ambientale.
d. arte, attività e beni culturali;
e. volontariato, filantropia e beneficenza.

e quali settori ammessi:
- ricerca scientifica e tecnologica
- salute pubblica e medicina preventiva
- assistenza agli anziani
- protezione civile.