Con riferimento a notizie apparse oggi sulla stampa nazionale e riprese da alcune agenzie di stampa, la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria smentisce categoricamente e nel modo più assoluto che le dimissioni del Dottor Francesco Bianchi (esponente designato da questa Fondazione) da Consigliere di Amministrazione della Banca Popolare di Milano siano da attribuirsi a contrasti tra lo stesso Dr Bianchi e la Fondazione.

Tali contrasti sono perciò pura e totale invenzione. La Fondazione, anche in questa occasione, dà atto che il Dottor Bianchi ha svolto costantemente la propria opera nell’interesse esclusivo della Banca Popolare di Milano di cui è stato amministratore, con il pieno costante consenso e supporto della Fondazione anche in occasione della delibera relativa al mancato aumento di capitale della Banca Popolare di Milano. Ogni diversa notizia è, perciò, interamente destituita di qualunque fondamento.