Per un’intera settimana, dal 3 al 9 giugno, la provincia di Alessandria ritornerà sul piccolo schermo, protagonista di “Ricette all’italiana”, la nota trasmissione televisiva di Rete 4 condotta da Davide Mengacci, con la collaborazione di Michela Coppa, in veste di inviato speciale.
Prosegue, infatti, la collaborazione tra le reti Mediaset e la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, avviata negli scorsi anni con positivi risultati sotto il profilo della valorizzazione del Monferrato e di tutta la provincia di Alessandria, delle sue bellezze turistico – culturali e, in particolare, del sostegno agli operatori economici che possono trarre profitto da una maggiore conoscenza dei loro prodotti e/o delle loro strutture ricettive e del Monferrato.Anche questo ciclo di trasmissioni promuove numerose località della provincia dal capoluogo, Alessandria, con la mostra “Argenti di Marengo, un tesoro nel tesoro a Palatium Vetus” all’Ovadese, con i suoi castelli ed i percorsi naturalistici, al Tortonese con Volpedo, terra natale del pittore Giuseppe Pellizza e con lo sport in Val Curone dal golf alla pesca sportiva nei laghetti della Malvista. Gli scorci panoramici si alternano alle proposte culinarie e alle ricette della cucina alessandrina a base di “fassona” piemontese, salame nobile del Giarolo, fragole e pesche di Volpedo, canestrelli e tante altre specialità che ristoratori e massaie presenteranno in diretta al grande pubblico di “Ricette all’italiana”, il tutto accompagnato dagli ottimi vini locali.

Questo il calendario delle trasmissioni che andranno in onda dalle 10.50 alle 11.30:

Lunedì  3 Giugno        Trisobbio con i suoi percorsi naturalistici

Martedì 4 Giugno        Alessandria con la mostra “Argenti di Marengo”

Mercoledì 5 Giugno    Volpedo e il Castello di Tagliolo

Giovedì 6 Giugno       Trisobbio con i vini DOC, Dolcetto e Barbera

Venerdì 7 Giugno       Gremiasco con il Golf & Country Val Curone

mentre

Domenica 9 Giugno in onda dalle 13.00 alle 14.00  Volpedo con il mercato e i Laghetti Malvista
Siamo soddisfatti del positivo risultato della  statistica turistica presentata di recente dalla Regione Piemonte e dalla Provincia di Alessandria,  alla quale sicuramente ha contribuito anche la maggiore conoscenza del Monferrato attraverso le reti televisive nazionali – afferma il Presidente della Fondazione, Pier Angelo Taverna -. La provincia di Alessandria ha enormi possibilità di crescita sotto il profilo dello sviluppo turistico e il nostro impegno è proprio quello di far leva su questo potenziale. Si tratta di un progetto concreto che la Fondazione porta avanti da anni e che ha favorito notevolmente la conoscenza del Monferrato dal punto di vista culturale, naturalistico ed enogastronomico”.