La provincia di Alessandria partecipa con dieci istituti scolastici al concorso nazionale “High School Game”, che consente agli studenti di imparare divertendosi e rappresenta la grande sfida culturale dell’anno scolastico 2012-2013 tra le migliore scuole superiori d’Italia.

Il Concorso Nazionale, ideato e organizzato da Planet Multimedia, è rivolto agli studenti delle classi 4° e 5° degli Istituti scolastici di II grado di tutto il territorio italiano che partecipano a squadre. Per la provincia di Alessandria, il referente unico della Planet è Nadia Biancato, giornalista, titolare di S.H.E. NADIA BIANCATO COMUNICA, professionista che ha una consolidata esperienza di comunicazione e di relazione con il mondo della scuola.

La competizione si svolge con il patrocinio della Provincia di Alessandria e dei Comuni di Acqui Terme, Alessandria, Casale Monferrato, Novi Ligure e Valenza, il supporto dell’Ufficio Scolastico Provinciale ed il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria. High School Game ha scelto l’Associazione A.I.D.O. come partner sociale e l’ASSOCIAZIONE CULTURA e SVILUPPO come partner tecnico. Presso la sede di ACSAL – piazza De André 76, Alessandria – si svolgerà la finale provinciale in programma il 26 marzo 2013 a partire dalle ore 9.00.

La prima scuola in Italia a scendere in gara sarà il Liceo Alexandria International School mercoledì 20 febbraio alle ore 11.00. Il 21 sarà il momento dell’Istituto Torre di Acqui Terme; il 22 saranno protagonisti i ragazzi dell’Istituto Cellini di Valenza ( Liceo Scientifico Alberti e Istituto Noè) e la prima settimana di gare si chiuderà con il Liceo Scientifico Amaldi di Novi Ligure sabato 23 febbraio. Il 26 febbraio in gara il Liceo Scientifico e il Liceo Classico Balbo di Casale Monferrato. Le ultime tre gare vedranno protagonisti gli allievi dell’Istituto Leonardo da Vinci ( 4 marzo), della Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri di Tortona ( 5 marzo) ed infine gli studenti del Liceo Tecnologico dell’Istituto Volta di Alessandria.

Quasi 900 studenti in competizione sul loro programma di studi e su domande di cultura generale e di attualità. I più preparati e brillanti si “giocheranno” l’accesso alla Finale Nazionale che si terrà a bordo di una nave da crociera della Grimaldi Lines il 26 e 27 maggio. Dalla provincia di Alessandria accederanno alla finale 16 ragazzi, suddivisi in 4 squadre, 2 per le Quarte e 2 per le Quinte.

I premi per i vincitori sono molto interessanti: dai viaggi (Barcellona) alle borse di studio, ma anche a livello locale, fin dalle selezioni, potranno contare su premi e agevolazioni messi a disposizione da Aquolina, Reale Mutua Assicurazioni, Stella connessioni internet, Gruppo Resicar, Computer Team, Canottieri Tanaro, Ottica Techné e Ottica in Vista. Le Autoscuole Ing. Cammalleri di Alessandria, Valenzana di Valenza, Romano di Arquata Scrivia e Guglieri di Acqui Terme offrono invece lezioni di guida gratuite ed altri sponsor consentono ai ragazzi e alle loro famiglie particolari benefit.

Enti, Associazioni con Confindustria Alessandria e Aziende sostengono il Concorso perché è innovativo e si integra perfettamente nel programma didattico delle nostre scuole: utilizza il sistema didattico ARS Power e attraverso le gare consente di verificare l’apprendimento del piano di studi in modo assolutamente gratuito per la scuola. Inoltre sarà un’occasione per comprendere quanto i nostri ragazzi conoscono il loro territorio (anche sotto il profilo turistico e per questo è coinvolta anche l’ATL Alexala) e quanto si muove attorno a loro – afferma Nadia Biancato che condurrà il quiz game e accompagnerà scuole e studenti fino alla finale nazionale condotta da Alessandro Greco e registrata per la trasmissione tv.

Importante e significativa – dichiara Raffaele Breglia, Assessore alle Politiche Giovanili della Provincia di Alessandria – è la partecipazione di un numero così rilevante di studenti, suddivisi su tutto il territorio provinciale, che denota un’attenzione sia dei dirigenti, ma soprattutto dei docenti a quanto vi è di nuovo in tema di proposte educative e formative che riguardano i giovani. Sarà una sfida tra le migliori classi a livello nazionale, una occasione di confronto sui livelli di preparazione degli studenti, ma sarà anche l’occasione per creare socializzazione tra ragazzi di diverse regioni italiane.

 Ritengo – sottolinea Pier Angelo Taverna, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria – che il concorso High School Game sia un’ottima iniziativa che può aiutare i nostri ragazzi a valutare le loro conoscenze nella preparazione degli esami di fine anno scolastico e come prova in vista di test di ammissione all’Università o a concorsi di lavoro. E’ importante che i giovani si affaccino al mondo del lavoro con una buona preparazione culturale di base e che ne comprendano tutta l’importanza per affrontare le difficoltà della realtà attuale. Aderendo a questa iniziativa, la Fondazione ribadisce ancora una volta il suo impegno nei settori dell’istruzione e dello sviluppo locale che rappresentano, tra l’altro, ambiti verso i quali destina annualmente consistenti interventi erogativi.

Per due mesi HSG rappresenterà una vetrina per le scuole grazie alla collaborazione dei media locali e al supporto internet garantito da Planet Multimedia e dagli sponsor.

A poche ore dall’inizio del Concorso stanno ancora giungendo adesioni di partner che vogliono agevolare gli studenti con proposte interessanti per il loro presente e soprattutto il loro futuro. Per questo è possibile seguire le evoluzioni quotidiane su www.highschoolgame.it.